Campania Teatro Festival 2022: gli spettacoli dal 17 al 19 Giugno

“Campania Teatro Festival 2022”: la rassegna teatrale

Fifteen is green. Nasce all’insegna della eco-sostenibilità la quindicesima edizione del Campania Teatro Festival, la sesta diretta da Ruggero Cappuccio, in programma dal 10 Giugno al 12 Luglio 2022.

Campania Teatro Festival 2022: gli spettacoli dal 17 al 19 Giugno

Realizzata con l’impegno concreto della Regione Campania e organizzata dalla Fondazione Campania dei Festival, della quale è amministratore unico Alessandro Barbano, la rassegna si conferma una straordinaria vetrina di 9 sezioni della cultura nazionale e internazionale in alcuni dei luoghi più belli e suggestivi del territorio campano.

Campania Teatro Festival 2022: il Programma dal 17 al 19 Giugno

17 GIUGNO ORE 21.00 CAPODIMONTE – GIARDINO PAESAGGISTICO DI PORTA MIANO

A CASA ALLO ZOO di AMADIO/FORNASARI

La vita dei tre protagonisti viene sconvolta in un tranquillo pomeriggio d’estate. Peter, felicemente sposato con Ann, è improvvisamente sommerso dal diluvio d’insoddisfazione che lei gli palesa con ironia disarmante.

 Per riprendersi scappa al parco, dove a investirlo è il feroce sarcasmo di Jerry, un estraneo con la mania di passare ore allo zoo.

Il testo ritrae con amara ironia un’umanità sola, isolata, disabituata a comunicare in un mondo materialistico fatto d’ingiustizie e disparità sociali.

17, 18 GIUGNO ORE 21.00 CAPODIMONTE – CORTILE DELLA REGGIA

STUPIDA SHOW! di Gabriele Di Luca

Dopo Miracoli Metropolitani, Carrozzeria Orfeo debutta con Stupida Show! (Capitolo 1 – Cattivi pensieri), un monologo di stand up comedy scritto da Gabriele Di Luca che ne firma la regia insieme a Massimiliano Setti.

In scena Beatrice Schiros, protagonista dei grandi successi di Carrozzeria Orfeo, una delle artiste più acclamate del teatro italiano, dotata di una comicità imprevedibile e irriverente, prototipo della donna determinata e senza peli sulla lingua.

In Stupida Show! sarà una cinquantenne sola e in guerra con la vita, alle prese con un corpo in declino, un’affettività traballante e sogni irrealizzabili ma in grado di trasformare le sue ferite e i fallimenti in una comicità travolgente.

17, 18 GIUGNO ORE 21.00 Teatro Grande di Pompei

POMPEII THEATRUM MUNDI GLORIA

16 artisti venuti da tutti i continenti attraversano il mondo con musiche vorticose e romantiche. Un ingegnoso e superbo montaggio di video mostra come gli animali stanno perdendo a poco a poco il loro territorio.

 È un’appello alla difesa della natura. Gli artisti raccontano uno alla volta, brevemente il loro percorso nei minimi dettagli e inscenano anche le loro danze. 

Si passa dalla musica africana con sottofondo la musica classica all’inverso, cioè dalla danza sulle punte al tam tam! I movimenti di gruppo, i canti africani sono energici, gli artisti hanno un sorriso espressivo. Un’opera che celebra con ottimismo la danza e la vita. 

18, 19 GIUGNO ORE 21.00 Piccolo Teatro di Porta Catena – Salerno

BINARIOMORTO di Lello Guida

Una storia metropolitana narrata con i canoni della tragedia greca. L’ambientazione è un residuo urbano: un vagone di treno fermo in una stazione dell’hinterland di Napoli, come su un “binario morto” sono le vite dei protagonisti.

Quante probabilità esistono nella vita reale di far convergere i destini di Cosimo, Damiano e Salvatore in un unico tragico epilogo? Tre vite che si intrecciano, tutto era già accaduto ma nessuno ne era cosciente.

La sedicente “madonna”/deus ex machina conclude grottescamente che «comunque ridendo e scherzando la nottata è passata».

18 GIUGNO ORE 22.30 Capodimonte – Praterie del Gigante

RUBEDO di Giuseppe Affinito

La rubedo – o Opera al Rosso, per citare la Yourcenar – designa in alchimia l’ultima delle fasi di trasmutazione chimica che culminano nel compimento della pietra filosofale e nella conversione dei metalli vili in oro – spiega Giuseppe Affinito.

Questo passaggio avviene per sublimazione, sotto l’effetto del fuoco o dello Spirito. Da questa suggestione trae ispirazione il testo che ho composto: la materia alchemica con cui ho lavorato è quella dell’anima; l’opera da compiersi, preziosa come l’oro, prodigiosa come l’eternità, è quella dell’individuazione, dell’ “essere sé”.

18 GIUGNO ORE 10.00 Capodimonte – Teatrino del Belvedere Pagliarone

MUSICA DAL BOSCO. IL BAULE DEI SUONI INCANTATI

Abbiamo saputo di un baule nascosto tra gli alberi del bosco… Cosa conterrà? Forse i suoni dei rami degli alberi mossi dal vento? Forse il suono del ruscello? O forse il canto delle nostre voci e di tanti piccoli strumenti musicali finiti lì chissà da quanto…

Vi aspettiamo per scoprirlo insieme e fare musica alla maniera di Musica in Culla, con le voci di tutti, i suoni della natura, del corpo e di sorprendenti strumenti musicali nella meravigliosa cornice del Bosco di Capodimonte.

19 GIUGNO ORE 21.00 Capodimonte – Giardino paesaggistico di Porta Miano

MAFIA: SINGOLARE FEMMINILE di Cetta Brancato, Marzia Sabella

Liberamente tratta dal libro Nostro Onore di Marzia Sabella, Mafia: Singolare Femminile è un’opera teatrale scritta dalla drammaturga Cetta Brancato e dal magistrato Marzia Sabella. 

Il testo si compone di otto monologhi di donne, l’altra metà del cielo del fenomeno mafioso. I personaggi escono dalle carte processuali e incarnano gli aspetti femminili di un mondo funesto in cui la donna compie la propria condizione, sempre in rapporto con il lutto e il dolore e, a volte, con accenti comici che sottolineano per contrasto la tragicità delle esistenze.

19 GIUGNO ORE 10.00 Capodimonte – Teatrino del Belvedere Pagliarone

COSÌ LONTANI, COSÌ VICINI | OVVERO COME L’ANATROCCOLO IMPARÒ A VOLARE – Il Teatro nel Baule

Spettacolo per attori e palloncini. Due goffi venditori, un palloncino e una storia da raccontare. Un uovo gigante che ritarda a schiudersi, un anatroccolo spelacchiato che decide di mettersi in viaggio nella speranza di incontrare qualcuno che gli insegni a volare.

Tra anatre maldestre, cani affamati, gatti arroganti… riuscirà il nostro anatroccolo a diventare abbastanza forte e allo stesso tempo leggero leggero, per poter spiccare il volo?

19 GIUGNO ORE 11.30 Capodimonte – Teatrino del Belvedere Pagliarone

TEATRO & AMBIENTE workshop per ogni età

Parlare di ambiente e cambiamento climatico non è mai stato così divertente! Lo faremo attraverso metodologie non formali che sposano le tecniche del BioTeatro.

Il workshop permetterà di affrontare i temi ambientali in maniera innovativa rendendo i partecipanti protagonisti attivi in un percorso esperienziale, affrontando il delicato tema della giustizia climatica attraverso uno sviluppo armonico di immaginazione, movimento corporeo e creatività.

L’obiettivo è quello di acquisire maggiori conoscenze sull’ambiente in cui viviamo e sulle dinamiche del nostro ecosistema ma non solo. Non servirà essere esperti di clima ma avere voglia di mettersi in gioco!

Dove acquistare i biglietti del Campania Teatro Festival 2022

Ecco tutte le informazioni utili per l’acquisto dei biglietti degli spettacoli del Campania Teatro Festival 2022:

  • al Botteghino del Festival (Teatro Politeama)
  • online sul nostro sito ufficiale nella pagina del programma
  • online sul sito etes.it
  • presso i punti vendita autorizzati consultabili sul sito https://www.etes.it/retailers/find
  • presso i luoghi di spettacolo, previa disponibilità (a partire da un’ora prima dell’inizio dell’evento; in regione a partire da due ore prima)

Biglietteria > 340 6063508 – biglietteria@fondazionecampaniadeifestival.it (aperta dal lunedì alla domenica dalla 10.00 alle 19.00)
Infopoint > 345 2806537 – infopoint@fondazionecampaniadeifestival.it (aperti dal lunedì al sabato dalle ore 10.00  alle 19.00)

Quali sono i costi dei biglietti del Campania Teatro Festival 2022

Ecco tutti i prezzi e riduzioni dei biglietti degli spettacoli del Campania Teatro Festival 2022:

  • intero € 8
  • ridotto under 30 e over 65 € 5
  • letteratura e cinema € 5
  • gratuito riservato ai diversamente abili con un accompagnatore e pensionati titolari di assegno sociale
  • Eventi gratuiti con ingresso libero‘A Voce D’ ‘O Vico, La città dei miracoli, Water Fools
  • Eventi gratuiti con prenotazione sul sito campaniateatrofestival.it o sul luogo di spettacolo (a partire da un’ora e mezza prima dell’inizio): #FOODISTRIBUTION in- between space, Paesaggi sonori – Forme di coabitazioni tentacolari, La storia più bella del mondo, Semi in air: Io sono confine.
  • Per lo spettacolo La Salvazione a Foresta previsto a Foresta di Tora e Piccilli, è necessario inviare una mail a: forestatecultura@gmail.com o anche via whatsapp al numero 3518015422. Il biglietto costa 8 euro e sarà ritirato direttamente la sera dello spettacolo.
  • I biglietti della rassegna Pompeii Theatrum Mundi sono acquistabili online sul sito vivaticket.it e presso le biglietterie del Teatro di Napoli.
  • Attività diurne gratuite previa prenotazione sul sito campaniateatrofestival.it

SERVIZIO NAVETTA

Per alcuni spettacoli del Campania Teatro Festival 2022 in programma al Museo e Real Bosco di Capodimonte, è possibile usufruire di un servizio navetta gratuito con partenza da via San Carlo.

Il servizio sarà prenotabile entro e non oltre le ore 12.00 del giorno dello spettacolo sul sito campaniateatrofestival.it; chiamando al numero dell’Infopoint oppure recandosi al Botteghino del Festival presso il Teatro Politeama.

Quali sono le promozioni e convenzioni del Campania Teatro Festival 2022

Ecco le principali promozioni e convenzioni del Campania Teatro Festival 2022:

PROMO MUSEI

Esibendo il ticket di uno dei musei convenzionati, sarà possibile acquistare il biglietto di uno degli spettacoli del Campania Teatro Festival al costo ridotto di € 5. Allo stesso modo, con un biglietto del CTF 2022 sarà possibile usufruire di agevolazioni sul ticket d’ingresso ai musei convenzionati.

Per ogni spettacolo allestito al Museo e Real Bosco di Capodimonte, si riceverà in omaggio un biglietto per il Museo.

PROMO ARTECARD

I titolari di una delle tessere Artecard (Campania 3 giorni ordinaria, Campania 3 giorni giovani, 365 Lite ordinario, 365 Lite Giovani – dedicate al CTF22), possono acquistare un biglietto per gli spettacoli del Festival (escluse le sezioni Letteratura e Cinema) al costo ridotto di € 400 euro presentando alle biglietterie la card o inserendo il codice promozionale dedicato che riceveranno.

La promozione è valida solo ed esclusivamente sulle due tipologie di card indicate e solo se brandizzate CAMPANIA TEATRO FESTIVAL.

PROMO PARTNER

Esibendo la tessera di uno dei partner del CTF 2022, è possibile acquistare i biglietti degli spettacoli della XV edizione al costo ridotto di € 5 (ogni tessera consente l’acquisto di massimo 2 biglietti per lo stesso spettacolo).

PROMO TRENITALIA

È possibile acquistare i ticket per gli eventi del CTF 2022 (tranne le quelli della sezione Cinema e Letteratura) con uno sconto del 50%, esibendo un biglietto Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca con destinazione in una delle stazioni della regione Campania, con data antecedente di 2 giorni dalla messinscena dello spettacolo a cui si vuole assistere.

CONVENZIONI

Gli spettatori del Festival, esibendo il biglietto di uno degli spettacoli, avranno diritto a uno sconto presso gli esercizi associati a Federalberghi Napoli, Dimorra e a Fipe-Confcommercio Campania, e presso i ristoranti che aderiscono alla convenzione.

CONVENZIONE GARAGE

Politeama avranno diritto ad uno sconto del 10% sulle tariffe orarie del Parcheggio Garage Nunziatella (via Nunziatella 8, Napoli).

Lo sconto sarà valido solo nei giorni di spettacolo al Politeama e presentando il biglietto della serata.

I possessori di un biglietto di CTF22 riceveranno uno sconto di 50 centesimi sulle tariffe orarie di listino del Garage Parking del Bosco (via Sergio De Simone), utile per gli spettatori che accedono ai palchi di Capodimonte da Porta Grande.

Quali sono i contatti del Campania Teatro Festival 2022

Ecco i contatti e i numeri utili del Campania Teatro Festival 2022:

Fondazione Campania dei Festival
Napoli Teatro Festival Italia
via Generale Giordano Orsini 30, 80132 Napoli
Telefono: 081 18199179
Fax: 081 19020626
Mail: info@fondazionecampaniadeifestival.it
PEC: fondazionecampaniadeifestival@pec.it

AMMINISTRATORE UNICO – ALESSANDRO BARBANO – a.barbano@fondazionecampaniadeifestival.it
DIRETTORE ARTISTICO – RUGGERO CAPPUCCIO – r.cappuccio@fondazionecampaniadeifestival.it
SEGRETARIO GENERALE – ALESSANDRO RUSSO – a.russo@fondazionecampaniadeifestival.it
VICEDIRETTRICE ARTISTICA – NADIA BALDI – n.baldi@fondazionecampaniadeifestival.it
RESPONSABILE AMMINISTRATIVO – LUCA TUFANO – l.tufano@fondazionecampaniadeifestival.it
RESP. COMUNICAZIONE – PATRIZIA BOLOGNA – p.bologna@fondazionecampaniadeifestival.it
RESPONSABILE ORGANIZZATIVO – LINA GISONNA – l.gisonna@fondazionecampaniadeifestival.it
RESPONSABILE TECNICO – ENZO MARESCA – e.maresca@fondazionecampaniadeifestival.it
PROGETTI DI COOPERAZIONE CULTURALE:
INTERNAZIONALI / UNIVERSITÀ/ ASSOCIAZIONI INCLUSIONE SOCIALE – BRUNELLA FUSCO – b.fusco@fondazionecampaniadeifestival.it
CONSULENZA ALLA PROGRAMMAZIONE INTERNAZIONALE: ALDO MIGUEL GROMPONE – studio.grompone@gmail.com
MARKETING E CERIMONIALE – CARMEN LUONGO – c.luongo@fondazionecampaniadeifestival.it
ENTI PUBBLICI – PAOLA CAPODANNO – p.capodanno@fondazionecampaniadeifestival.it
UFFICIO STAMPA – MASSIMO PERRINO ufficiostampa@fondazionecampaniadeifestival.it
WEB – VALERIO DE RENSIS – v.derensis@fondazionecampaniadeifestival.it

4,5 / 5
Grazie per aver votato!