“Dalla Napoli di Keith Haring ai giorni nostri”: la mostra al PAN

“Dalla Napoli di Keith Haring ai giorni nostri”: la Mostra

La mostra “Dalla Napoli di Keith Haring ai giorni nostri”, un’esposizione dedicata alla street art e cultura pop a Napoli dagli anni ’80 ai giorni nostri a cura di Andrea Ingenito, è in programma al PAN – Palazzo delle Arti Napoli fino al 3 Aprile 2022.

Il PAN – Palazzo delle Arti Napoli ospita una grande mostra dedicata interamente ai movimenti di street art e pop art, che si sono affermati a Napoli negli anni ’80 grazie all’arrivo di artisti di fama internazionale come Keith Haring.

Il curatore Andrea Ingenito, dopo aver visionato gli scatti inediti del fotografo Luciano Ferrara, ha pensato di creare un fil rouge che collegasse la Napoli del dopo terremoto, centro artistico per Eccellenza, e la Napoli odierna.

La mostra è stata organizzata da Arcadia Progetti d’Arte, con il patrocinio del Comune di Napoli, sponsorizzata da Grimaldi Lines, Andrea Ingenito Contemporary Art ed in collaborazione con il Media Partner Sii Turista Della Tua Città.

“Dalla Napoli di Keith Haring ai giorni nostri”: Quali opere vedere

La mostra sarà un itinerario tra 100 opere che parte dai lavori degli anni ’80 di Keith Haring e segue con l’evoluzione del fenomeno della street art e della cultura pop.

“Dancing People di Keith Haring”

L’esposizione presenta importanti opere di Keith Haring come il celebre Randi 88, la serie completa White Icons ed il Radiant Baby provenienti da importanti collezioni private.

Opera Radiant Baby di Keith Haring.
“Radiant Baby di Keith Haring”

Una sala è completamente dedicata agli scatti di Luciano Ferrara, per la prima volta esposti in occasione della mostra, che hanno saputo cogliere il fermento artistico della Napoli degli anni ’80.

Fotografia di Keith Haring e Marcello Pisani di Luciano Ferrara, scattata nella Galleria Lucio Amelio.
“Fotografia di Keith Haring e Marcello Pisani di Luciano Ferrara”

Un itinerario storico – artistico che prosegue con i lavori della pop artist napoletana Roxy in the Box, artista eclettica che racconta la sua città con occhio critico e sempre vigile.

Opera San Gennaro - Martiri da bere della pop artist napoletana Roxy in the Box.
“San Gennaro – Martiri da bere di Roxy in the Box”

Roxy in the Box racconta la Napoli emotiva e commovente, la Napoli dei quartieri, la Napoli popolare fatta di mostri e Santi protettori in formato maxi.

Il racconto della mostra si concluderà con i lavori dello street artist Trallallà, noto per le sue immagini delle “Ciacione” che troviamo sparse per la città di Napoli.

Opere di street art "Ciacione" dello street artist napoletano Trallallà.
“Ciacione di Trallallà”

Possiamo ammirare anche una delle più rappresentative opere di Banksy, “Choose Your Weapon”, in cui l’immagine dell’iconico ‘Barking Dog’ al guinzaglio di Haring è rielaborata dal celebre artista inglese.

Opera "Choose Your Weapon" dello street artist Banksy.
“Choose Your Weapon di Banksy”

Una mostra animata da suoni (due video), colori, che coinvolgerà il visitatore immergendolo totalmente all’interno di questo fenomeno artistico che dura da più di quarant’anni.

Informazioni utili

INDIRIZZO: Napoli, Via dei Mille 60;

COME ARRIVAREMetropolitana Linea 2 fermata Piazza Amedeo, 5’ a piedi; Bus: Consultare il sito della ANM;

ORARI: La mostra è aperta il pubblico tutti i giorni con orario continuato dalle 10.00 alle 19.00 (ultimo ingresso ore 18.30);

BIGLIETTO:

​Ecco tutte le informazioni utili relative al costo del biglietto, acquistabile anche online, per visitare la mostra:

  • Intero: € 10,00;
  • Ridotto: € 6,00 (under 26, over 65, dipendenti del Comune di Napoli);
  • Ridotto Bambini: € 5,00 (dai 6 ai 14 anni);
  • Ridotto Gruppi: € 6,00 (minimo 15 / massimo 25 persone, con una gratuità per gruppo e prenotazione obbligatoria senza costo aggiuntivo);
  • Ridotto Scuole: € 5,00 (per gruppi scolastici fino a un massimo di 25 partecipanti con due gratuità per gruppo e prenotazione obbligatoria senza costo aggiuntivo);
  • Speciale Lunedì Universitario: € 6,00 (tutti i lunedì, eccetto i festivi, gli studenti universitari muniti di tesserino e documento di identità senza limite di età);
  • Gratuito: Bambini sotto i 6 anni, persone diversamente abili con un accompagnatore, guide turistiche e giornalisti accreditati.

Per maggiori informazioni o prenotazioni puoi chiamare allo 081 0490829, scrivere a info@arcadiarte.it o contattare le pagine Facebook e Instagram dell’organizzatore Arcadia Progetti d’Arte.

Cosa leggere

Per chi volesse approfondire la conoscenza delle opere di street art a Napoli, consiglio la lettura del libro “Graffi Urbani: Viaggio nella street art di Napoli e provincia”, ad opera di Pierpaolo Di Dato e Olena Pavlova.

Dove dormire a Napoli

Cerca il tuo Hotel o B&B ai migliori prezzi del web.

Booking.com
5,0 / 5
Grazie per aver votato!