“Domenica al Museo 5 Giugno 2022”: ingresso gratuito nei musei in Campania

“Domenica al Museo 5 Giugno 2022”: musei gratis in Italia

Torna la “Domenica al Museo 5 Giugno 2022”, la prima domenica del mese ad ingresso gratuito nei musei statali di tutta Italia.

“Domenica al Museo 5 Giugno 2022”

Oltre 430 tra musei, siti archeologici e monumenti in tutta Italia apriranno liberamente le proprie porte al pubblico.

“Domenica al Museo 5 Giugno 2022”: musei gratis a Napoli e in Campania

Anche Napoli e la Campania partecipano alla “Domenica al Museo 5 Giugno 2022” ad ingresso gratuito con tutto il proprio ricco patrimonio di musei, siti archeologici e monumenti.

Domenica 5 Giugno 2022 i luoghi della cultura a Napoli e Campania saranno ad ingresso gratuito. Tutte le informazioni e le modalità di accesso sono consultabili sui siti dei singoli istituti.

“Domenica al Museo 5 Giugno 2022”: Musei e Siti Archeologici ad ingresso gratuito

Ecco la lista dei musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali ad ingresso gratuito in Campania che partecipano all’iniziativa della “Domenica al Museo 5 Giugno 2022”:

Alcune sedi sono visitabili solo su prenotazione. Il Ministero della Cultura consiglia di consultare le schede di dettaglio di ogni singolo luogo della cultura prima di programmare la visita in occasione delle domeniche gratuite.

Le mostre da vedere gratis a Napoli e in Campania

In occasione della “Domenica al Museo 5 Giugno 2022” personalmente consiglio di visitare a Napoli la mostra “Oltre Caravaggio” al Museo Nazionale di Capodimonte, una passeggiata tra le opere dei maggiori pittori che hanno operato a Napoli tra il ‘600 e ‘700.

Leggi anche il mio articolo: “Oltre Caravaggio”: la mostra al Museo di Capodimonte

“Oltre Caravaggio”: la mostra al Museo di Capodimonte

Il Museo e Real Bosco di Capodimonte attende i visitatori anche con la nuova mostra “Salvatore Emblema”, un omaggio al grande artista campano conosciuto in tutto il mondo.

Leggi anche il mio articolo: “Salvatore Emblema”: la mostra al Museo di Capodimonte

Il Parco Archeologico di Pompei, patrimonio UNESCO e tra i siti archeologici più visitati in Italia, attende i visitatori con la mostra “Arte e sensualità nelle case di Pompei”.

Leggi anche il mio articolo: “Arte e sensualità nelle case di Pompei”: la mostra al Parco Archeologico di Pompei.

“Arte e sensualità nelle case di Pompei”: la mostra al Parco Archeologico di Pompei

Da non perdere anche le mostre del Museo Archeologico Nazionale di Napoli (MANN), che propone un ricco programma di esposizioni come l’esposizione “L’altro MANN. Depositi in mostra”.

Leggi anche il mio articolo: “L’altro MANN”: i depositi in mostra al Museo Archeologico di Napoli

“L’altro MANN”: i depositi in mostra al Museo Archeologico di Napoli

Il 5 Giugno 2022, ingresso gratuito al Palazzo Reale di Napoli

In occasione della “Domenica al Museo 5 Giugno 2022” , consiglio di visitare la nuova mostra “Don Chisciotte tra Napoli, Caserta e il Quirinale: i cartoni e gli arazzi” al Palazzo Reale di Napoli.

Leggi anche il mio articolo: “Don Chisciotte”: la mostra al Palazzo Reale di Napoli

“Don Chisciotte”: la mostra al Palazzo Reale di Napoli

Ingresso gratuito alle Gallerie d’Italia di Napoli

Domenica 5 Giugno, le Gallerie d’Italia a Napoli proporranno inoltre l’entrata gratuita, in linea con l’iniziativa del Ministero della Cultura che prevede l’accesso libero ai musei statali le prime domeniche del mese.

A Napoli (con apertura straordinaria giovedì 2 giugno fino alle ore 20.00), la nuova sede delle Gallerie d’Italia di via Toledo propone, accanto al percorso Da Caravaggio a Gemito, la collezione di Intesa Sanpaolo di ceramiche attiche e magno-greche, per la prima volta esposta nella sua interezza, con prestiti importanti dal Museo Archeologico Nazionale di Napoli, e un nuovo itinerario dedicato all’arte del Novecento.

Ingresso gratuito alle Gallerie d'Italia di Napoli

Al piano terra, dedicato alle esposizioni temporanee, fino al 25 Settembre uno straordinario “viaggio in Italia” propone circa 200 opere nella mostra La Fragilità e la Forza che conclude la XIX edizione di Restituzioni, programma di restauri che, in 33 anni di storia, ha restaurato e restituito alla collettività oltre 2000 opere appartenenti al patrimonio del Paese.

In mostra in questa edizione 87 nuclei di opere appartenenti a 81 enti proprietari, tra siti archeologici, musei pubblici e diocesani, chiese e luoghi di culto, in un percorso che spazia dall’archeologia a capolavori di Bellini, Cima da Conegliano, Bronzino, fino a dipinti di Monet, Boccioni e Pellizza da Volpedo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!