Falò di Sant’Antonio 2023 in Campania: la guida completa

Falò di Sant’Antonio 2023: il tradizionale cippo di Sant’Antuono del 17 gennaio in tutta la Campania

La notte del 17 gennaio si illumina puntualmente in tutta la Campania con il falò di Sant’Antonio, chiamato anche “o cippo di Sant’Antuono”.

I cippi di Sant’Antonio, conosciuti anche come fuocarazzi, sono dei falò che vengono accesi un pò in tutta la Campania con rami secchi e oggetti che servono ad alimentare il fuoco.

Anche quest’anno da Macerata Campania a Nusco, da Cicciano a Campagna si festeggia Sant’Antonio Abate, il protettore degli animali domestici, con i classici falò e le adunate popolari.

Sant’Antonio Abate

Sant’Antonio Abate, da non confondere con Sant’Antonio da Padova, è stato un monaco eremita vissuto in Egitto nel IV secolo dopo Cristo.

I suoi seguaci usavano curare piaghe e ferite utilizzando il grasso di maiale. Per questo motivo, S. Antonio Abate veniva invocato come taumaturgo e raffigurato in compagnia di un maiale.

La fama popolare lo innalzò a protettore degli animali domestici che accompagnavano la vita dei contadini e degli allevatori.

In Campania la devozione a S. Antonio Abate è molto radicata in alcuni contesti rurali, in Terra di lavoro, in Irpinia, nel Salernitano dove si svolgono riti secolari all’insegna del fuoco, della musica, della convivialità. 

I significati simbolici sono evidenti: il fuoco rappresenta il calore della nuova vita e la luce della speranza nei giorni più freddi ed oscuri dell’inverno; la musica è rito collettivo che scaccia i demoni e i cattivi pensieri; la convivialità del vino e dei prodotti genuini della terra sono un fiducioso auspicio di prosperità.

Falò di Sant’Antonio 2023: gli eventi in Campania

La Notte dei Falò 2023 a Nusco (AV)

Dalla provincia di Caserta all’Irpinia, dove la devozione a Sant’Antonio Abate è altrettanto radicata da secoli.

In particolare a Nusco, famosa per i suoi falò accessi per tre notti consecutive in occasione della festa per il Santo protettore degli animali.

Il tradizionale Falò e i festeggiamenti popolari sono in programma il 20, 21 e 22 gennaio 2023.

La Notte dei Falò 2023

I Fucanoli 2023 di Campagna (SA)

Campagna, in provincia di Salerno, è il paese dell’acqua e del fuoco.

L’acqua è della “chiena” che invade il paese nei mesi più caldi dell’anno; il fuoco quello dei “Fucanoli” in onore di S. Antonio Abate e di Giordano Bruno.

Nel giorno di Sant’Antonio Abate, la celebrazione religiosa si fonde alla tradizione popolare.

Ogni rione allestisce il suo falò e si prepara ad accenderlo al passaggio del Santo prima del rientro della processione religiosa nella Basilica.

È in quel momento che nascono I Fucanoli. Lasciati coinvolgere dalla tradizione religiosa per la celebrazione del Patrono della Città di Campagna.

Visita i rioni del centro storico, scopri le credenze e le superstizioni legate alla Festa del Santo protettore del Fuoco e assapora i piatti tipici campagnesi.

I Fucanoli 2023 di Campagna (SA)

Festa di Sant’Antuono 2023 a Macerata Campania (CE)

Macerata Campania si riempie per la Festa di Sant’Antuono (Sant’Antonio Abate). L’edizione 2023 organizzata dalla Parrocchia San Martino Vescovo si svolgerà dal 12 al 17 gennaio 2023.

Nel corso della manifestazione sfileranno per le strade cittadine 16 Carri di Sant’Antuono, regalando ai visitatori magiche serate popolari. Ecco i nomi delle Battuglie di Pastellessa che si esibiranno sui carri: 1. Cantica popolare, 2. Cantica popolare caturanese, 3. ‘U carr’ ‘e vasc’ ‘o vasto, 4. ‘A storia ‘e Sant’Antuono, 5. ‘O ritorno ‘e Sant’Antuono, 6. Battuglia libera, 7. I wagliun ra vie ‘e for, 8. I ragazzi del 2000, 9. Suoni antichi, 10. ‘U carr’ ‘e Casavr’, 11. La compagnia del 2011, 12. L’epoca nov’, 13. La piccola compagnia di Sant’Antuono ora e sempre, 14. La piccola compagnia de “I punto esclamativo”, 15. ‘A cumpagnia ‘e Sant’Antuono, 16. ‘A passione ‘e Sant’Antuono. 

Un appuntamento all’insegna della tradizione, con un programma molto ricco. Consigliamo di visitare la Chiesa Abbaziale di San Martino Vescovo, dove è conservata l’ottocentesca statua di Sant’Antonio Abate, e di degustare la tipica past’e’llessa, ovvero la pasta con le castagne lesse, selezionata nel 2011 come uno dei 150 piatti tradizionali che più rappresentano le caratteristiche culturali e storiche dell’Italia.

Dal 26 gennaio al 29 gennaio 2023 rinnova la festa di Sant’Antonio Abate la Parrocchia San Marcello Martire di Caturano a Macerata Campania.

Festa di Sant'Antuono 2023 a Macerata Campania

Festa di Sant’Antonio Abate 2023 a Cicciano (NA)

Il Comitato Festa 2022/2023 presenta il programma della festa in onore di Sant’Antonio Abate a Cicciano. I festeggiamenti avranno inizio il 14 gennaio e termineranno il 28 gennaio.

Tema principale della festa è riscoprire il senso profondo religioso ed umano della festa, valorizzare le tradizioni locali (celebrazioni liturgiche, incontri culturali, incontri tematici) promuoverle e tramandarle alle future generazioni, con approfondimenti sull’origine vera, profonda, umana e cristiana delle festa.

Attendiamo i giovani di Cicciano al termine della celebrazione delle Sante messe per approfondire e scoprire l’importanza di Sant’Antonio per la nostra comunità. 

Ci saranno diversi incontri culturali (convegno – mostra d’arte – mostra fotografica) a cui seguirà la tradizionale Tammurriata ‘ncopp Sant’Antonio.

Festa di Sant'Antonio Abate 2023 a Cicciano

Sagra della Porchetta 2023 a Sant’Antonio Abate (NA)

La Sagra della Porchetta 2023 è in programma a Sant’Antonio Abate (NA) dal 13 al 22 gennaio 2023.

Sagra della Porchetta 2023 a Sant’Antonio Abate

Leggi anche l’articolo: Sagra della Porchetta a Sant’Antonio Abate: orari e prezzi

Booking.com
/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.