Cyberdrop Collection: la mostra d’arte NFT di Giuseppe Vergopia a Palazzo Nicolaci

Cyberdrop Collection: la Mostra

La mostra “Cyberdrop Collection”, un’esposizione di opere d’arte NFT del digital artist Giuseppe Vergopia, in arte Wergopix, è in programma alla Galleria Palazzo Nicolaci a Noto (SR) dall’11 al 13 Marzo 2022.

La mostra, curata da Paola Ruffino, è organizzata e promossa dall’Associazione Altera Domus in collaborazione con il Comune di Noto e con il contributo del brand Acqua di Noto, main sponsor del progetto, pronta ad inaugurare anche nel mondo virtuale la sua crypto-scent gallery & more.

La mostra “Cyberdrop Collection”, un'esposizione di opere d'arte NFT del digital creator Giuseppe Vergopia, in arte Wergopix, è in programma alla Galleria Palazzo Nicolaci a Noto (SR) dall'11 al 13 Marzo 2022.

“Cyberdrop Collection” è il primo esperimento dell’artista Wergopix nel mondo degli NFT, esposto per la prima volta il 21 Dicembre 2021 su Opensea.

Leggi anche il mio articolo: “OpenSea”: il marketplace delle opere d’arte digitali

La collection conta 11 opere, tutte ispirate sulla base di un concetto di trasposizione temporale, in cui le icone vengono riprodotte in un contesto idealistico riferito a 1000 anni avanti ai giorni nostri.

Il giovane artista siracusano ha digitalizzato famose opere d’arte tradizionali, come la “Gioconda” di Leonardo da Vinci e “Il Bacio” di Hayez, proiettandole in un ipotetico futuro di città ricche di insegne luminose.

Non mancano personaggi più recenti come Elon Mask, il brillante imprenditore sudafricano che ha dato una spinta al mondo delle macchine elettriche con Tesla Motors ed ai voli spaziali con SpaceX.

“Elon Mask di Wergopix”, opera dell'NFT artist Giuseppe Vergopia in arte Wergopix. L'opera proietta il brillante imprenditore Elon Mask nel futuro.
“Elon Mask di Wergopix”

La collezione di Wergopix è andata sold out in sole 24 ore dal lancio, vantando molto successo e interesse generale intorno al mondo della Crypto Art e degli NFT.

Il siciliano Giuseppe Vergopia conferma di avere già in programma una grande novità per il mese di Giugno, aspirando ad un posto sempre più grande in questo nuovo mondo del metaverso.

“Cyberdrop Collection”: l’intervista al digital artist Giuseppe Vergopia

Nato nel 1991 a Siracusa, l’artista digitale Giuseppe Vergopia trascorre la sua prima infanzia in Arabia Saudita. Torna in Italia all’età di 6 anni e inizia la scuola primaria ottenendo pessimi risultati causati dal pochissimo interesse riguardo il sistema scolastico.

A 16 anni mette a fuoco la propria attitudine, iniziando a lavorare come autodidatta sullo sviluppo del mondo della grafica; consolida le conoscenze con il conseguimento di una laurea in “Graphic Design e Comunicazione di Impresa” presso l’Accademia di Belle Arti di Catania, ottenendo il massimo dei voti.

Nel 2014 a 23 anni comincia la sua carriera come art director, sognando di aprire un proprio studio; ed è proprio l’anno successivo che nasce la “Wergodsg”, agenzia con cui realizzò importanti collaborazioni con le più grandi S.p.a del territorio siciliano.

“Giuseppe Vergopia, in arte Wergopix”, un art director siciliano famoso per le sue opere NFT.
“Giuseppe Vergopia, in arte Wergopix”

Arrivano le prime soddisfazioni da artista nel 2017, esponendo con grande gioia i suoi primi collage digitali presso alcuni show room di Catania.

Per Giuseppe Vergopia arriva finalmente il salto di qualità lavorativo, dal video making al digital marketing, dai video clip musicali a spot pubblicitari e, per concludere, art director di importanti campagne marketing.

Nel 2020, durante il lockdown, frequenta con grande passione corsi online di progettazione e modeling 3D che lo porteranno a diventare un digital artist di successo nel campo degli NFT nel 2021, anno di uscita della sua prima collection.

Ciao Giuseppe, cosa significa essere un NFT Artist?

In realtà non è essere un “NFT Artist”, ma essere un’artista a 360 gradi. Io creo opere digitali da quando ho 16 anni; sono stato un DJ, un musicista, un graphic designer e oggi sono un art director per aziende. L’arte NFT è una tecnologia con cui sto cercando di sviluppare ancora di più quelle che sono le mie skills di creazione di contenuti.

Cosa dobbiamo aspettarci dalla tua “NFT Art Exibition”?

Dalla mostra “Cyberdrop Collection” vi dovete aspettare di essere catapultati in un mondo pieno di luci al neon, e ambientazioni futuristiche come quelle che abbiamo sempre visto nei film Cyberpunk.

La mia ispirazione nasce principalmente dal mondo notturno, perchè sono sempre stato vicino a questo tipo di corrente di pensiero. Oggi mi ritrovo ad avere uno studio a casa che è molto similare all’ambiente che tendo a rappresentare nelle mie esposizioni.

Quali sono le sfide ed opportunità del Metaverso?

Il metaverso, per chi non l’avesse ancora capito, è il web 3.0 a tutti gli effetti. Oggi sta succedendo una vera rivoluzione di quella che è la user experience. Le pagine web non sono più delle pagine di testo da scrollare come una pergamena digitale, ma sono degli ambienti dove le persone possono interagire, scoprire e imparare.

L’opportunità di avere un metaverse ready all’interno dell’arte permette di farla fluire a più persone possibili; chiunque da casa con un visore VR vivrà un’esperienza simile a quella che potrebbe essere una mostra digitale vista dal vivo.

Qual è il futuro della Crypto Art e degli NFT?

La Crypto Art ha un futuro sempre più roseo, adesso che è un momento in cui è già finita tutta la parte di hype legata alla novità del momento. Cominceranno ad esordire degli esperimenti e dei progetti artistici molto studiati.

Abbiamo finalmente finito di avere a che fare semplicemente con delle immagini da collezione, ma oggi notiamo che i crypto artist, soprattutto artisti che espongono su piattaforme verticali dell’arte come SuperRare, producono vere e proprie opere d’arte di difficoltà elevata con un’espressione visiva molto forte.

Come è andata la vendita della tua collezione?

Ho fatto il primo drop il 21 Dicembre 2021 ed in meno di 24 ore c’è stato il sold out. Il mio secondo drop con altre 5 opere è finito in meno di un’ora. Dopo questo successo di vendite ho deciso di trasferirmi a Milano dove poter così continuare il mio progetto nel mondo della crypto art.

Informazioni utili

INDIRIZZO: Noto (SR), Via Corrado Nicolaci 20 c/o Palazzo Nicolaci;

COME ARRIVARETreno Regionale Siracusa – Ragusa fermata Noto, ’20 a piedi;

ORARI: La mostra è aperta al pubblico nei giorni 11, 12 e 13 Marzo 2022.

L’inaugurazione della mostra è fissata per Venerdì 11 marzo alle ore 18:00.

La mostra sarà poi visitabile Sabato 12 e Domenica 13 Marzo dalle 10:30 alle 20:00.

BIGLIETTO: Ingresso gratuito;

NORME DI ACCESSO

L’ingresso alla mostra potrà avvenire solo con l’utilizzo della mascherina FFP2 e dietro presentazione della certificazione verde rafforzata (Super Green Pass).

Per maggiori informazioni puoi scrivere all’indirizzo email info@alteradomus.it o contattare le pagine Facebook e Instagram dell’Associazione Culturale Altera Domus.

Cosa leggere

Per chi volesse approfondire la conoscenza della Crypto Art e degli NFT, consiglio la lettura del libro “NFT. L’arte e il suo doppio. Non fungible token: l’importanza delle regole, oltre i confini dell’arte” a cura di Filippo Annunziata e Andrea Conso.

4,3 / 5
Grazie per aver votato!